• 17 Novembre 2021

Perché Ciao è il pomodoro dei Record

Ciao il pomodoro dei record

Perché Ciao è il pomodoro dei Record

Perché Ciao è il pomodoro dei Record 810 450 Alessandra

Perché Ciao è il pomodoro dei Record? In occasione della Giornata Mondiale del Guinness World Record apriamo insieme i cassetti della memoria storica della nostra azienda per scoprirlo.

 

Ciao il pomodoro di Napoli può essere definito un pomodoro da primato non solo per l’eccellenza del prodotto , ma anche perché è stato protagonista di ben 3 record di settore come ingrediente di pizze che sono entrate negli annali per le loro dimensioni.

 

Il primo record

Il primo successo è arrivato nel 2016 con il record della pizza più lunga del mondo sul lungomare di Napoli con un prodotto di ben 1853.88 metri, frutto del lavoro di 250 pizzaioli. Ovviamente a tingere di rosso quella pizza chilometrica c’era il pomodoro Ciao.

 

L’anno dopo fu la volta dell’America.

Il 2017 infatti vide i pizzaioli americani superare quelli napoletani con una lunghezza di 1930,39 metri.
E Ciao, che porta il Sud Italia nel mondo in ben 95 paesi, fu protagonista anche di quell’evento.

 

Ma non finisce qui.

La vera pizza fritta napoletana ha tra i suoi ingredienti il pomodoro, che aggiunge una nota fresca alla corposità della ricotta.
Proprio per rispettare la tradizione, Ciao ha condito il calzone fritto più lungo del mondo che con i suoi 7,5 metri ha regalato all’azienda la terza medaglia al merito nel 2018.

E ora?

Ciao è pronta a raccogliere nuove sfide e a condividerle con i suoi artigiani e gli appassionati di tradizione napoletana nel mondo !

Quali saranno i prossimi successi del pomodoro dei primati ?

Scopritelo seguendoci.