Posts Tagged :

Pomodoro

pelati a cubetti
How Ciao – Il Pomodoro di Napoli makes its Italian Chopped Tomatoes 1024 536 Alessandra

How Ciao – Il Pomodoro di Napoli makes its Italian Chopped Tomatoes

Ciao – Il Pomodoro di Napoli prepares its Italian Chopped Tomatoes with the extreme care that their size, texture and flavor standards need.
Our Chopped Tomatoes are a product that tastes good and is practical too, making life easier for chefs and pizza makers as it reduces the processing time for every recipe. Let’s find out why.

The tomato pulp of Ciao – Il Pomodoro di Napoli mixes the perfection of peeled tomatoes approved by the largest trade associations in the pizza world and the greatest Italian cooking schools, with the convenience of a ready-to-use texture suitable for all preparations.

This is what we find in our catalog, but what does it actually mean?

To understand it, we need to start with the product processing steps.

The main ingredient of our pulp is the peeled tomato.
Our pulp therefore keeps all the quality assured to our peeled tomato by a processing method that has set Ciao – Il Pomodoro di Napoli as the gold standard in the world.

The harvested tomatoes, their integrity and ripeness positively checked, are brought to the factory where they undergo within just a very few hours the blanching and peeling process, but not before having passed a selection process entrusted to sophisticated machinery that discards the vegetables that do not meet the standards for size, fruit healthiness and color, and only after the various stages of washing.

After the peeling, the tomatoes are finally cut to be turned into pulp. The cutting machine is equipped with blades evenly spaced so as to obtain uniform cubes.

Perfectly sized cubes of 19 x 19 mm are then obtained from the tomatoes
After this step, the tomato will be canned by adding only partially evaporated tomato juice.

The tomato processing by steps:

blanching,
peeling,
blade cutting, and
addition of partially evaporated juice
is exclusive to the method used by Ciao – Il Pomodoro di Napoli and guarantees a texture that is rough and silky at the same time.

The final result is a product already perfect and ready to use even for the most visually striking recipes, saving time and effort in the kitchen, where time is never enough.

Sorrento Gnocchi Day
Ciao il pomodoro di Napoli a Sorrento Gnocchi Day: cosa accadrà 1024 576 Alessandra

Ciao il pomodoro di Napoli a Sorrento Gnocchi Day: cosa accadrà

L’evento clou di Sorrento Gnocchi Day sarà la cena degustazione che si terrà il 6 ottobre  presso la Terrazza delle Sirene del Circolo dei Forestieri di Sorrento. Una serata magica dove tradizione e innovazione danzeranno in un valzer di sapori. Ciao il pomodoro di Napoli supporta la  tradizione campana in questa edizione. Vediamo cosa ci aspetta

 

10  tra chef stellati ed emergenti, 5 ricette indimenticabili per reinterpretare in altrettante versioni gli gnocchi alla sorrentina, uno dei piatti tradizionali della cucina campana più amati al mondo : ecco il format del Galà di Sorrento Gnocchi Day.

 

Il pomodoro sarà quindi protagonista indiscusso di 5 rivoluzionarie ricette che avranno per filo conduttore il rapporto tra  tradizione e innovazione. 

Ma chi saranno i geniali innovatori di un must come gli gnocchi alla sorrentina?

 

  • Vincenzo Guarino de  La Tavola Rossa al Castello di Postignano di Sellano,
  • Domenico Iavarone di Jose Restaurant di Torre del Greco,
  • Pasquale Palamaro, di  Indaco del Grand Hotel Regina Isabella di Ischia
  • Fabio Pesticcio  del ristorante   Il Papavero di Eboli e 
  • Giuseppe Saccone chef del Vesuvio Panoramic Restaurant dell’Hotel Mediterraneo di Sant’Agnello. 

 

avranno la responsabilità di tenere alta la bandiera del piatto della domenica e non solo in Penisola!

 

Ciascuno di loro sarà affiancato da una “giovane promessa”.

 

  • Marco Parlato del Parlato Restaurant, 
  • Paolo del Giudice del Capasanta, 
  • Emanuel Scotti de Le Rêve della Tenuta C’est la Vie, 
  • Simone Visconti de Il Papavero e 
  • Alfonso Amaro della Corte San Lorenzo.

 

Il pomodoro perfetto per gli gnocchi alla sorrentina deve avere il giusto equilibrio tra dolcezza e freschezza e la consistenza vellutata, ma corposa al tempo stesso.

 

Nulla è scontato però a Sorrento Gnocchi Day e i 10 chef saranno liberi di usare tutti i prodotti tra le nostre conserve.

Cosa succederà a Sorrento?

Lo scoprirete seguendo i nostri social o assaggiando nei ristoranti che aderiscono alla manifestazione le proposte di questa edizione 2022. 

Come sapere quali? 

 

Basta trovare l’elenco delle location aderenti sulla Pagina Facebook Sorrento Gnocchi Day.

raccolta
La raccolta di Ciao il pomodoro di Napoli: come avviene 1024 684 Alessandra

La raccolta di Ciao il pomodoro di Napoli: come avviene

Agosto in Campania, ma in generale al Sud d’Italia, è tempo di raccolta di pomodori. Vediamo come Ciao – il pomodoro di Napoli perpetra quello nel Mezzogiorno è quasi un rito di passaggio dell’estate.

La raccolta dei pomodori oblunghi, tipo Roma, in Campana in genere va da fine luglio alla prima metà di settembre a seconda delle condizioni meteo e della maturazione dei frutti.

La maturazione

Quest’anno , come vi stiamo raccontando, i nostri pomodori ci hanno messo qualche settimana in più a diventare rossi, polposi e sodi come sono sempre i pomodori Ciao al momento della raccolta.

Dobbiamo attendere il punto perfetto di maturazione prima di iniziare il procedimento di conserva. Solo così a tavola arriverà un prodotto che mantiene tutto il sapore dell’estate.

La raccolta

Fino a pochi anni fa, la raccolta avveniva esclusivamente a mano. Oggi il procedimento manuale viene pian piano sostituito da quello meccanico che non è solo più veloce ma anche più performante.

Già sul campo infatti le macchine raccoglitrici dispongono selezionatrici ottiche che consentono di effettuare un primo screening e scartare i frutti che non rispettano per grandezza e maturazione i rigidi standard di Ciao – il pomodoro di Napoli.

La lavorazione

Una volta raccolto, il pomodoro arriva nei nostri stabilimenti dove resterà poche ore prima di essere lavorato: solo il tempo di annotare l’orario di raccolta e la cooperativa di provenienza di ogni lotto, in modo da garantire la perfetta tracciabilità del prodotto.

Nelle 6/7 ore che separano il pomodoro dall’inizio del procedimento di conserva, si effettueranno vari controlli come il sampling e le prime analisi chimiche che, prelevando e analizzando una quantità a campione di prodotto, garantiranno l’arrivo alle pelatrici di soli pomodori perfetti per forma e colore e stato di salute del frutto.

Solo dopo questi passaggi è possibile completare l’accettazione di ogni carico raccolto, garantendo la sua idoneità ad entrare nel processo produttivo di Ciao – il pomodoro di Napoli.

Nel nostro procedimento di lavorazione quindi tradizione e tecnologia non sono in conflitto, ma si danno la mano per raggiungere l’eccellenza!

Pizza Village
Ciao il pomodoro di Napoli sponsor del Pizza Village 810 450 Alessandra

Ciao il pomodoro di Napoli sponsor del Pizza Village

Dal 17 al 26 giugno Ciao – il pomodoro di Napoli sarà ancora una volta uno dei protagonisti principali del Napoli Pizza Village come brand sponsor della manifestazione. Si prospetta un’edizione 2022 all’insegna della voglia di stare insieme e della cultura della mediterraneità. Ecco cosa accadrà!

Ciao il pomodoro di Napoli riparte dalla città della pizza per dare centralità all’arte del pizzaiolo, patrimonio immateriale dell’umanità e da sempre focus della sua vision.

E proprio Napoli e il Pizza Village saranno l’occasione per mostrare al mondo le novità del 2022. Del resto ogni anno più di 1 milione di visitatori  riempiono il lungomare partenopeo nei giorni della kermesse.

Cosa accadrà?

Per prima cosa sarà dato grande spazio al nuovo look e al nuovo logo che rendono sempre più al passo coi tempi l’amore per la tradizione che caratterizza la filosofia di Ciao – il pomodoro di Napoli.

L’altra novità è la sempre maggiore attenzione del brand alla sana alimentazione e alla dieta mediterranea , frutto di una green policy sempre più stringente.

Proprio per questo all’interno dello stand Ciao, che si troverà al centro della rotonda Diaz, verrà allestito un percorso multimediale che avrà per titolo “Il re della Dieta Mediterranea”. All’interno dello spazio  una raccolta di contenuti video racconterà tutte le sfumature di quel piccolo miracolo del Mezzogiorno che è ancora “fare i pomodori”, seppur con l’ausilio della tecnologia al servizio della qualità!

All’interno dello stand Ciao, si parlerà naturalmente di pizza, di alta cucina, della tecnologia che sta dietro ogni latta e ci sarà spazio anche per la cultura della convivialità con una raccolta di fotografie a tema pizza direttamente dal pubblico del Pizza Village. Basterà infatti scattare una foto durante i giorni della festa che faccia pensare alla pizza napoletana e pubblicarla sul proprio feed Instagram con l’hashtag #ciaopomodori per rivedersi sui monitor del nostro stand!

TuttoPizza
TuttoPizza 2022: un appuntamento irrinunciabile per chi fa business con il settore pizza e Horeca 810 450 Alessandra

TuttoPizza 2022: un appuntamento irrinunciabile per chi fa business con il settore pizza e Horeca

TuttoPizza torna alla Mostra d’Oltremare  a Napoli, dal 23 al 25 maggio 2022  per dare visibilità all’intera filiera del mondo pizza. Ciao – il pomodoro di Napoli sarà protagonista dell’evento con masterclass e possibilità di degustazione al Padiglione 6 stand 680.

Una fiera unica del suo genere; il primo evento dedicato completamente al mondo della pizza nella sua città d’origine. Questa è la TuttoPizza: un evento allo stesso tempo di respiro internazionale e locale.

CMDO non poteva mancare a TuttoPizza con il suo marchio storico Ciao – il Pomodoro di Napoli:

  • Portavoce della cultura della pizza napoletana in Italia e nel mondo da oltre 40 anni.
  • Fondatore dell’iniziativa che ha ottenuto dall’ Unesco il riconoscimento di Patrimonio Culturale dell’Umanità dell’arte del pizzaiuolo napoletano.
  • Promotore del marchio IGP del Pomodoro pelato di Napoli con il suo CEO e Fondatore Lino Cutolo

Questi alcuni degli aspetti della nostra mission che legano Ciao il pomodoro di Napoli a questa IV edizione di TuttoPizza.

Ciao – il pomodoro di Napoli sarà presente all’evento non solo con un suo spazio, ma anche con assaggi innovativi di pizza fritta contemporanea,.

Le specialità all’assaggio saranno realizzate da Raffaele Di Stasio della Pizzeria Verace Assaje, Campione del primo reality show sulla pizza: Master Pizza Champions.

Altro appuntamento da non perdere: una masterclass sugli aspetti tecnici legati al mondo del pomodoro pelato e del suo impiego sulla pizza napoletana condotta da Corrado Manna .

Vi aspettiamo alla Mostra D’Oltremare al Padiglione 6 – Stand 680.

Cibus 2022
Ciao – Il Pomodoro di Napoli at Cibus 2022 810 450 Alessandra

Ciao – Il Pomodoro di Napoli at Cibus 2022

The great event season of Ciao – Il Pomodoro di Napoli goes on with Cibus 2022 that will be held at the Fiere di Parma Exhibition Complex from 3 to 6 May 2022.
Let’s find out what’s new and waiting for us at Hall 5 Stand C032

Cibus

Cibus is an International Food Exhibition and the reference tradeshow for the Italian food industry where the best of the made in Italy finds its highest expression.
The 2022 edition will be a particularly interesting edition for Ciao – Il Pomodoro di Napoli as it will touch on topics such as:
– the relationship between industry and distribution
– the role of the agricultural supply chain for the profitability of businesses,
– the catering of the future and the role of PDO and PGI products in the product ranges.

For a company that is a leader on every continent and produces PGI products such as peeled tomatoes and PDO products like the San Marzano tomato, the 21st edition of this international agribusiness fair will therefore be the right event to tell Ciao’s big news!

Ciao – Il Pomodoro di Napoli brings indeed to Parma its new image made of colors that recall both the concrete values of tradition and the uniqueness of a brand that, addressing professionals, has been able to achieve the goal of bringing the know-how of Southern Italy all over the world, while maintaining the veracity of those who live in contact with their land.
These elements will be the absolute protagonists within the events that will alternate at the stand during the days of Cibus, to tell the line we want to follow where past, present and future travel in one direction!

Gulfood
Ciao at Gulfood ’22 810 450 Alessandra

Ciao at Gulfood ’22

Gulfood ’22 goes on. Lots of surprises, lots of pizzas and lots of Neapolitan and Made in Italy excellence. Here’s what awaits us during these days at the World Trade Center Za’abeel – Hall 4 Stand Z4 – F34

A great all-pizza based excitement – this is Gulfood 2022.

The 4 pillars of the Neapolitan White Art – Ciao – Il Pomodoro di Napoli, Mulino Caputo, Sorí and Olitalia – have joined their forces to create the House of Pizza.

What is the House of Pizza?

A temple dedicated to Made in Italy excellence just in the heart of the Dubai World Trade Center.

Hundreds of Neapolitan specialties seasoned with Ciao tomatoes, Olitalia olive oil, and Sorí mozzarella, and made with Mulino Caputo flours will be taken out of the oven in our House of Pizza at Gulfood till February 17th.

Simone Fortunato of Pizzeria Diaz will be the event champion and will delight us with Neapolitan classics: Margherita and Marinara.

Great excitement too for his famous Neapolitan meatballs seasoned with ragout made with Ciao tomatoes.

The sweetness of Ciao tomatoes from Vesuvius is a plus that, together with the meat flavor, makes the sauce really tasty.
This way, the meatballs of Pizzeria Diaz bring together the mastery of the traditional recipe and the excellence of a condiment with the right acidity, flavor and consistency.

We will also be able to appreciate the skills of Vincenzo Capuano that will offer us a breath of contemporary White Art.

If you want to dive into a sea of Neapolitanity, you just have to come and see us: you will certainly have a taste of the most authentic and tasty dishes of all time!

campagna video Ciao
La nuova campagna video di Ciao 810 450 Alessandra

La nuova campagna video di Ciao

Il pomodoro, e con lui tutta la solarità del Sud, è l’elemento principe della cucina italiana e non solo. Ciao crede che un po’ di Napoli ci stia bene in ogni menu e perciò ha deciso di dedicare la sua campagna video a tutte le specialità in rosso in Italia e nel Mondo.

 

Nella nuova campagna video di Ciao racconteremo il pomodoro in cucina attraverso tante sfumature

I nostri eventi ci portano a conoscere le realtà di tutti e 5 i continenti, del resto Ciao è presente in ben 95 paesi. Perciò nel nostro WORLD video tour, racconteremo non solo i nostri viaggi in giro per le fiere e i grandi eventi nel mondo, ma anche come il pomodoro può trasformare la cucina di ogni ristorante anche fuori dallo stivale.

Naturalmente la gastronomia italiana è quella che meglio si presta a raccontare la dolcezza del pomodoro napoletano.
Ogni mese perciò entreremo nelle cucine di tanti ristoranti italiani per vedere farci raccontare come nelle Regioni del Bel Paese si declini la passione tutta italiana per il pomodoro e darvi anche tante ricette e consigli per usare questo ingrediente in maniera tradizionale o innovativa dall’antipasto al dolce.

Lo faremo attraverso 2 rubriche : passione Italia e Menu d’autore

Vuoi partecipare anche tu ? Scopri come farlo qui 

E non dimentichiamoci la vocazione del pomodoro Ciao all’arte bianca.
Nella rubrica Ciao Unesco vogliamo omaggiare l’arte dei Pizzaiuoli Napoletani patrimonio dell’umanità con affettuosi ritratti.

Siete pronti a viaggiare con noi attraverso forni e fornelli ?
Seguiteci su Instagram Facebook e naturalmente YouTube!

cercasi chef
Testimonials wanted! 810 450 Alessandra

Testimonials wanted!

Ciao Pomodori is looking for dishes, kitchens and artisans passionate about tradition and innovation to best represent all the passion of Southern Italy at the dining table. Here’s how to become the new Ciao face for your region!

Ciao Pomodori is getting closer and closer to pizza makers, cooks and chefs who every day interpret all of Italy’s passion for good food and for the Prince of Made in Italy recipes: the tomato.

That’s why the new faces of Ciao – Il Pomodoro di Napoli can only be the artisans and enthusiasts who every day make Italy’s cuisine great and famous all over the world.

Here’s the identikit of the faces we’re looking for!

Italian chefs, cooks and artisans ready to let us into the kitchens of their restaurants and show us one of the specialties of the house in which basic ingredients and tomatoes exalt each other.

Our video staff will come on the spot to promote artisans, menus and restaurants.

Applying or participating in our initiative is simple. Just upload one or more stories on your Instagram profile and mention @ciaopomodori.

The video can be about the story of a tomato-based recipe, or a cooking philosophy, or an anecdote to tell the all-Italian passion of your restaurant for its tomato specialties.

Ciao – Il Pomodoro di Napoli will collect and share all these stories on its channels and its staff will select one dish and one restaurant per region that will be featured in videos to be shared and promoted on its channels.

Do you feel full of passion for Italy?

We are waiting for your video application through Instagram stories

Ciao ad Anuga 2021
Ciao at Anuga 2021 1024 550 Alessandra

Ciao at Anuga 2021

It will be a month full of travel the October that awaits Ciao – Il Pomodoro di Napoli. From 9th to 13th October, Ciao will be in Cologne to join the first post-pandemic face-to-face edition of Anuga.

The big international stages

 

All over the world there is an atmosphere of rebirth after the hard times of the last years. For Compagnia Mercantile d’Oltremare, of which Ciao – Il Pomodoro di Napoli is the main brand, it’s time to set off again toward the big international stages to tell the story of Southern Italy’s know-how.

The first stop

The first stop will be in Cologne from 9th to 13th October for Anuga, the world’s leading trade fair for the food and beverage industry, an essential showcase to present the brand’s innovations and the key points that make Ciao – Il Pomodoro di Napoli at the same time both traditional and state of the art in terms of food safety technologies, environmental protection policies and energy and resource saving practices.

 

Stand

Anuga will be a double event that will let Ciao to tell its story both face -to-face and in streaming, through the Anuga@Home platform and the many initiatives and stories to follow via social media on Facebook and Instagram business profiles.
Many novelties await Anuga guests at HALL 11.2 – STAND E 046